settore pubblicitario

Manifestazione del settore pubblicitario: molte imprese chiuderanno

Il settore pubblicitario è in ginocchio: manifestazione a Montecitorio

Nella mattinata del 4 maggio si sono dati appuntamento i lavoratori del settore pubblicitario per gridare ad alta voce la situazione drammatica che stanno vivendo da un anno a questa parte.

Complice il periodo delicato dell’economia mondiale, in parte aggravato dalla pandemia, questo settore è sempre più in crisi: 60.000 mila persone rischiano di essere mandati a casa una volta terminato il periodo di blocco dei licenziamenti. Il settore pubblicitario esterno, a differenza delle imprese che investono esclusivamente in Tv, Radio e Carta Stampata, non hanno mai goduto di alcune agevolazioni fiscali, ragion per cui è importante oggi più che mai farsi sentire.

Durante la manifestazione la categoria ha richiesto l’approvazione di due emendamenti: il primo per offrire agevolazioni fiscali per il settore della pubblicità; l’altro è l’esenzione dei pagamenti nel 2021 per almeno sei mesi. Dato importante da non sottovalutare riguarda la riduzione del 70% del fatturato rispetto all’anno precedente.

La domanda a questo punto sorge spontanea: sono davvero così importanti queste attività di pubblicità per le aziende che vogliono fare promotion e attirare l’attenzione dei probabili clienti? La risposta è si!

Le campagne pubblicitarie di affissione da sempre offrono e garantiscono ai brand massima visibilità, in qualunque angolo della città. Ecco perché bisognerebbe comprendere che aiutando questo settore automaticamente vengano salvate anche tantissime attività del territorio. In Italia esistono migliaia di attività pubblicitarie che si occupano di affissioni su tutto il territorio nazionale, una tra tutte è proprio la nostra Koi s.r.l. con oltre 70 unità di proprietà nella città di Foggia.

Koi è da anni al servizio delle aziende, con l’importante compito di mostrare all’intera provincia di Foggia le migliori pubblicità. Potete infatti scaricare il catalogo delle nostre postazioni qui: www.koisrl.com/catalogo-postazioni/

Manifesti pubblicitari: forme di pubblicità obsolete o potenziale da sfruttare?

I tempi moderni fanno pensare ai manifesti pubblicitari come a strumenti promozionali obsoleti che hanno fatto il loro tempo, eppure queste forme di comunicazione possono essere ancora efficaci nell’era tecnologica.

Sin dalla fine dell’800, il manifesto pubblicitario ha suscitato notevole entusiasmo tra gli artisti ed è riuscito a influenzare le arti visive dell’epoca.

La capacità dei manifesti pubblicitari di attirare l’attenzione attraverso l’immagine collegata al testo sfruttata in ambito propagandistico fu declinata ben presto alle strategie di comunicazione e marketing. I testi e le immagini puntano a promuovere prodotti e servizi e a costruire un’identità aziendale riconoscibile per i consumatori.

L’età moderna caratterizzata dal digitale e dalle nuove tecnologie trova ancora spazio per il manifesto pubblicitario, una forma tradizionale di pubblicità che riesce a influenzare un genere di consumatore sempre più distratto, impegnato e di corsa. Correre da un capo all’altra della città, spostarsi con i mezzi e passare molto tempo in macchina lascia il consumatore moderno esposto alla pubblicità outdoor e quindi ai cartelloni pubblicitari.

Un manifesto pubblicitario agisce alla stessa maniera di una pubblicità in radio o di un pop-up in rete giacché viene esposto alla vista del potenziale consumatore/cliente per un tempo brevissimo e insinua nella sua mente un’immagine, una frase o un marchio.

Vantaggi di lavorare nel settore pubblicitario

Il bombardamento mediatico quotidiano dei nuovi media non esclude la possibilità di sfruttare l’efficacia di uno strumento di pubblicità tanto semplice quanto proattivo per convincere il potenziale consumatore/cliente a fidarsi di ciò che vede chiaramente su un cartellone pubblicitario

L’investimento sulla pubblicità cartellonistica, tra l’altro, viene ammortizzata da alcuni aspetti strettamente collegati a tali mezzi tradizionali: visibilità in qualsiasi luogo, pubblicità attiva 24 h su 24 h e sette giorni su sette, ritorno di investimento notevole, variabilità dei disegni grafici, strumenti flessibili, grande impatto visivo e grafica coordinata.

Per tutti questi validi motivi questa categoria non può non essere abbandonata a se stessa!

 

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
KOI

KOI

Most Popular

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica il catalogo